Attenzione: Stai utilizzando un browser obsoleto. Per favore passa ad un browser più moderno come Chrome, Firefox o Microsoft Edge.

Da oltre mezzo secolo al fianco degli investitori

Si dice spesso che chi non ha radici non ha futuro e noi di Allianz Bank lo sappiamo bene. Dal 1970 lavoriamo con costanza per garantire ai nostri Clienti e ai nostri Consulenti Finanziari innovazione ed eccellenza. 

Nonostante il lungo percorso di crescita che ci caratterizza, vediamo davanti a noi ancora un grande potenziale e un grande futuro.

Il 20 gennaio 2020 Allianz Bank compie 50 anni. Un traguardo che testimonia numerosi primati nel panorama della consulenza finanziaria e del risparmio gestito in Italia. Mezzo secolo che racconta la nostra storia iniziata con la costituzione a Milano di Fincentrale Investimenti Internazionali S.p.A., nominata in seguito Dival.

2018
Un nuovo modello di servizio per dare valore a tutto ciò che ha valore. Abbiamo la possibilità di fornire risposte ai bisogni articolati dei nostri Clienti, grazie all’appartenenza al Gruppo Allianz, garantendo una visione complessiva della loro sfera di interessi familiari e patrimoniali. Mettiamo a disposizione eccellenze gestionali qualificate per affrontare mercati sempre più dinamici e difficoltosi; un’ampia offerta di soluzioni per gestire tematiche di tutela del patrimonio e della persona, dalle più semplici a quelle più articolate.

2013
Alle nuove esigenze che si fanno spazio nel mercato rispondiamo con Allianz Bank Private, un ambiente composto da percorsi privilegiati di knowledge, eventi esclusivi pensati per consolidare la relazione con il Cliente e condividere esperienze uniche nonché servizi esclusivi e personalizzati di elevato standing per offrire soluzioni di Private Advisory in diversi ambiti. La migliore expertise viene offerta negli ambiti Tax & Legal, Corporate finance, Passaggio generazionale, Real Estate e Art Advisory.

2007
RasBank diventa Allianz Bank Financial Advisors.
Dopo una serie di fusioni e acquisizioni, le compagnie assicurative già parte del gruppo Allianz (Ras, Lloyd Adriatico e Allianz Subalpina) e la banca-rete assumono la denominazione della capogruppo Allianz.

RasBank acquisisce BNL Investimenti, la rete della Banca Nazionale del Lavoro. È il 1° luglio e Rasbank, con la formalizzazione della fusione per incorporazione, conferma ancor più la propria posizione di leadership all’interno del mercato del risparmio gestito ed amministrato, vitae servizi bancari offerti a clientela retail, affluent e private.

2003
RasBank acquisisce la rete italiana di promotori finanziari Commerzbank, dando il via a un nuovo processo di espansione. Le nuove figure professionali vengono inserite in rete e nella struttura manageriale di RasBank, andando a rafforzare ancora di più la nostra azienda.

La scelta di entrare nel mondo della finanza con Dival si è rivelata una delle scelte più lungimiranti che ha fatto Ras. Per Dival l'essere parte del Gruppo Ras è un fatto storico che le ha garantito nel tempo un azionista molto stabile e sicuro nelle scelte, mentre Ras ha potuto carpire l'importanza dei prodotti e servizi finanziari, nonché la cultura specifica che deriva dal rapporto con il cliente su queste tematiche. Questo rapporto è risultato nel tempo molto significativo per entrambe le realtà.

1995
Sin dalla sua nascita RasBank si caratterizza per semplicità e rapidità di utilizzo, e per un livello di costi estremamente contenuto. Il modello viene ripreso da un numero crescente di intermediari, sulla scia di una sempre maggiore integrazione fra società di intermediazione e banche.

1989
Far accettare all'anima assicurativa la crescita di una componente finanziaria non è stato facile. Oggi questo rapporto è scontato, ma se torniamo agli anni Ottanta era considerato una cosa molto strana. La nascita di RasBank è legata a due considerazioni: la prima riguardava la necessità di avere una banca depositaria per i fondi italiani, mentre in secondo luogo la normativa europea liberalizzava la costituzione delle banche, fino a quel momento bloccata. Forti quindi della direttiva europea, dei volumi crescenti di patrimonio gestito e della necessità oggettiva di poter offrire sempre più rapidità, efficienza e servizio alla clientela, nasce l’idea di avere una banca all'interno della struttura fìnanziaria.

1984
Gli italiani, così propensi a risparmiare e a investire, non hanno a disposizione una gamma di strumenti per farlo. La legge del1983 sui fondi comuni di investimento ha l'effetto di colmare un vuoto, di rispondere a un bisogno. La risposta del pubblico sarà infatti immediata. 
Ma anche gli intermediari sono pronti a cogliere le nuove opportunità. Il primo fondo di diritto italiano è distribuito da Dival: GestiRas, obbligazionario, ha una data di nascita, il 20 giugno 1984, successiva di poco più di un anno all'approvazione della legge. In sei mesi raccoglie 189 miliardi di lire.

1970
È da poco iniziato l’anno quando a Milano, il 20 gennaio 1970, viene costituita la Fincentrale Investimenti Internazionali S.p.A., che assumerà in seguito il nome di Distribuzione Valori Dival S.p.A.. Il capitale sociale di partenza è di un milione di lire. Dopo qualche mese viene elevato a 50 milioni e nel giro di un anno a 500 milioni. Il controllo azionario è detenuto dalla Ras, da La Centrale (delle famiglie Pirelli e Orlando) dalla società Finanziaria Generale (della famiglia Rockefeller) e dalla finanziaria Iris (della famiglia Rothschild).
Una data importante per il risparmio gestito in Italia: Dival è la prima società di consulenza finanziaria a capitale privato. 
Foto: Giampaolo Babetto. Particolare anello – 2003. Oro bianco 750, diamanti.
© Giustino Chemello