Si evidenzia che con decorrenza 01.01.2022, la soglia di trasferimento di denaro contante e di titoli al portatore in euro o in valuta estera, effettuato a qualsiasi titolo tra soggetti diversi, è vietata per importi complessivamente pari o superiore a 1.000 euro. La nuova soglia sostituisce la precedente di 2.000 euro in vigore dal 01.07.2020 al 31.12.2021.

La modifica al trasferimento di contante è stata introdotta dall’art. 18 del D.L. n. 124/2019 (convertito, con modificazioni, dalla L. 19 dicembre 2019, n. 157) che ha modificato l’art. 49 del Decreto Legislativo 21 novembre 2007 n.231.