Emergenza Covid-19
HomeTrasparenza › Emergenza Covid-19
Emergenza Covid-19
Informazioni importanti alla clientela

Qui di seguito trovi le informazioni riguardanti l'emergenza epidemiologica da Covid-19 e gli approfondimenti sulle maggiori iniziative a supporto dei Clienti. 

I medesimi documenti sono disponibili presso le filiali della banca, i Centri di Consulenza Finanziaria, i Financial Advisors di Allianz Bank Financial Advisors S.p.A..

Per maggiori informazioni puoi inoltre consultare la sezione dedicata alle FAQ sul sito del Ministero dell'Economia e delle Finanze, cliccando qui. 

 

Misure di sostegno finanziario alle micro, piccole e medie imprese colpite dall'epidemia di Covid-19 ai sensi dell'articolo 56 del Decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020, cd: "Cura Italia"

A chi si rivolgono 

I Clienti della Banca, siano essi micro, piccole e medie imprese (compresi i lavoratori autonomi titolari di partita IVA), che hanno subito in via temporanea carenze di liquidità quale conseguenza diretta della diffusione dell'epidemia da COVID-19, possono attivare le seguenti misure di sostegno secondo quanto previsto dall'art. 56 comma 2 del Decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020, convertito in legge n. 27 del 24 aprile 2020:

  • la possibilità di utilizzare la parte non utilizzata delle aperture di credito a revoca e dei prestiti accordati a fronte di anticipi su crediti esistenti alla data del 29 febbraio 2020 o, se successivi, alla data del 17 marzo 2020. Gli importi accordati dalla Banca non possono essere revocati, in tutto o in parte fino al 30 settembre 2020;
  • la possibilità di prorogare i prestiti non rateali aventi scadenza prima del 30 settembre 2020 fino al 30 settembre 2020 alle medesime condizioni. I contratti saranno prorogati, unitamente ai rispettivi elementi accessori e senza alcuna formalità;
  • la possibilità di ottenere la sospensione fino al 30 settembre 2020 del pagamento delle rate relativi ai mutui e altri finanziamenti a rimborso rateale, in scadenza prima del 30 settembre 2020. Il piano di rimborso delle rate oggetto di sospensione sarà dilazionato, unitamente agli elementi accessori e senza alcuna formalità.

Come chiedere l'agevolazione

Il Cliente deve rilasciare apposita auto-dichiarazione con la quale certifica:

  • il finanziamento per il quale presenta la comunicazione di moratoria;
  • "di aver subito in via temporanea carenze di liquidità quale conseguenza della diffusione dell'epidemia da COVID-19";
  • di soddisfare i requisiti per la qualifica di micro, piccola o media impresa;
  • di essere consapevole delle conseguenze civili e penali in caso di dichiarazioni mendaci ai sensi dell'art. 47 DPR 445/2000.

e la trasmette all'indirizzo PEC allianzbank@pec.allianzbank.it

 

Finanziamenti PMI c.d. Decreto Liquidità

Il Decreto Legge 8 aprile 2020, n. 23 (c.d "Decreto Liquidità"), convertito con modificazioni in Legge n. 40 del 5 giugno 2020, ha introdotto misure urgenti per favorire l'accesso al credito – garantito dal Fondo di Garanzia a sostegno della liquidità per Piccole e Medie Imprese (PMI), lavoratori autonomi, liberi professionisti.

Questo strumento è rivolto ai Clienti della Banca in qualità di piccole e medie imprese e di persone fisiche esercenti attività di imprese, arti o professioni la cui attività è stata danneggiata dall'emergenza epidemiologica COVID-19.

Per conoscere le caratteristiche e presentare la richiesta ti invitiamo a contattare il tuo Consulente Finanziario.

 

Altri Avvisi